ATTENTO AL PHISHING! Daresti mai le tue chiavi a uno sconosciuto? Non farlo nemmeno con i tuoi codici di accesso! Leggi qui

Focus Mercati
Notizie sui Mercati
AdviseOnly

Torna BTP Italia, il titolo di Stato indicizzato all’inflazione

Dal 14 al 16 novembre 2022 è in programma la nuova emissione del BTP Italia. Previsto un premio fedeltà dello 0,8% per chi lo detiene fino a scadenza.

Arriva una nuova emissione del BTP Italia, che si terrà da lunedì 14 a giovedì 16 novembre 2022: a comunicarlo è stato il Ministero dell’Economia e delle Finanze (anche noto in sintesi come MEF) in una nota pubblicata il 20 ottobre 2022.

BTP Italia: cos’è e come funziona?

Il BTP Italia è il titolo di Stato indicizzato al tasso di inflazione nazionale. È pensato in modo particolare per gli investitori al dettaglio – quindi per singole persone e famiglie – ai quali vuole offrire una protezione dall’aumento dei prezzi di beni e servizi nel nostro Paese. Un aumento che, come ti raccontiamo ormai da settimane, in questa fase è tutt’altro che ai minimi storici.

Per capirci meglio: il BTP è un titolo obbligazionario e, come tutti i titoli obbligazionari, è di fatto un prestito che l’investitore fa all’emittente. Per contro, l’investitore ottiene due cose: il rimborso del capitale alla scadenza e una cedola periodica che rappresenta la “ricompensa” per aver sottoscritto il titolo di debito dell’emittente rinunciando a impiegare i suoi soldi in altro modo.

Il titolo indicizzato all’inflazione ha una caratteristica aggiuntiva: tanto le cedole quanto il capitale vengono sottoposti a una periodica rivalutazione sulla base del tasso di inflazione italiano, misurato dall’ISTAT attraverso l’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI), con esclusione dei tabacchi.

Cosa c’è di nuovo questa volta?

Le caratteristiche del titolo, spiega il Ministero nella sua nota, restano per lo più le stesse delle precedenti emissioni (l’ultima risale a fine giugno del 2022). Sarà replicato per esempio il doppio premio fedeltà all'8 per mille per chi mantiene il titolo fino alla scadenza. Scadenza che, rispetto all'emissione di giugno a otto anni - prevista per il 2030 – sarà invece leggermente più ravvicinata: la durata del nuovo titolo è infatti fissata a sei anni e dunque la scadenza è prevista nel 2028.

Nel dettaglio, il doppio premio fedeltà è così strutturato:

  • uno verrà corrisposto durante la vita del titolo;
  • uno alla scadenza finale per chi lo avrà detenuto in maniera continuativa fino alle corrispondenti date.

Un doppio premio fedeltà pensato quindi per incoraggiare un atteggiamento “buy-and-hold”, ovvero compra e tieni nel cassetto fino alla scadenza. Non a caso, si parla di fedeltà.

Inoltre, come di consueto, il titolo verrà collocato sul mercato in due fasi. Dalla nota del Ministero si apprende quanto segue.

  • la prima si svolgerà da lunedì 14 a mercoledì 16 novembre, salvo chiusura anticipata, e sarà riservata esclusivamente ai risparmiatori individuali e affini (il cosiddetto mercato retail);
  • la seconda avrà luogo nella mattinata del giorno 17 novembre e sarà riservata solo agli investitori istituzionali.

Venerdì 11 novembre è poi in programma la comunicazione dei tassi minimi garantiti.

Collocamento e altre informazioni utili

Il collocamento avverrà sulla piattaforma elettronica MOT, il mercato telematico delle obbligazioni e dei titoli di Stato di Borsa Italiana, attraverso le banche dealers Intesa Sanpaolo S.p.A. e Unicredit S.p.A. Tutte le comunicazioni ufficiali sul BTP Italia, le domande più frequenti con relative risposte (FAQ), la scheda informativa e la nota tecnica per gli operatori saranno resi disponibili sul sito del Ministero dell’Economia e delle Finanze e su quello del Dipartimento del Tesoro

“Sarà inoltre possibile”, conclude il Ministero nella sua nota, “chiedere supporto e informazioni direttamente agli uffici del Dipartimento del Tesoro via email, all’indirizzo btpitalia@mef.gov.it”.

Come si può acquistare il BTP Italia?

Ti abbiamo detto e ripetuto che il BTP Italia è pensato in particolare per gli investitori individuali, quindi persone e famiglie. Ma come possono persone e famiglie interessate comprare il BTP Italia? “Come per le precedenti emissioni”, spiega il Ministero nella sua nota, “i risparmiatori retail potranno sottoscrivere BTP Italia in banca, presso gli uffici postali o utilizzando i canali di acquisto online, tramite il proprio home banking se abilitato alle funzioni di trading”.

E se hai già attivato l’opzione “trading” sulla piattaforma ING, potrai acquistare il titolo dal 14 al 16 novembre 2022 direttamente dalla tua area riservata. Altrimenti, sarà necessario prima attivare il trading: puoi farlo in pochi click accedendo alla pagina dedicata sul sito ing.it.

Investire con noi è semplice!

Scegli tu se parlare con un esperto o farti consigliare dal nostro innovativo servizio di consulenza finanziaria digitale MYMoneyCoach.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Prima della sottoscrizione dei prodotti di investimento consulta i KIID e i prospetti informativi disponibili sul sito ing.it, sezione Investimenti e Risparmio – Fai da te o sul sito del Collocatore. Foglio informativo e documento informativo MIFID disponibili sul sito ing.it o nei nostri punti fisici.

Il presente articolo è stato redatto dal team del blog AdviseOnly.com e ha una finalità esclusivamente informativa. Non va quindi inteso in alcun modo come consiglio finanziario, economico o di altra natura e nessuna decisione, di investimento o di altro tipo, deve essere presa unicamente sulla base dei contenuti qui riportati. L’articolo non costituisce da parte di AdviseOnly.com un’offerta al pubblico d’acquisto o vendita di titoli e più in generale di strumenti finanziari e/o attività di sollecitazione all’investimento, ai sensi del decreto legislativo 24/02/1998, n. 58.