COVID-19: Anticipo Cassa Integrazione - CIG

#lontanimavicini, info e domande sulla richiesta di anticipo della Cassa Integrazione
 

CIG_focusCIG_focus

Anticipo Cassa Integrazione Covid-19

ING aderisce alla Convenzione ABI del 30 marzo 2020 in tema di Anticipazione Cassa Integrazione Guadagni (CIG): i nostri clienti potranno richiedere l’anticipo dei trattamenti di integrazione al reddito di cui agli artt. 19, 20, 21 e 22 del D.L. n.18 del 17 marzo 2020.

L’importo dell’anticipo sarà messo a disposizione sul tuo Conto Corrente Arancio tramite un’apertura di un fido a tasso zero.  
L’importo potrà essere al massimo di 1.400 euro, calcolato sulla base di 9 settimane di sospensione a zero ore e da riproporzionare in caso di rapporto a tempo parziale.
L’anticipo si chiuderà non appena l’INPS verserà sul Conto Corrente Arancio le somme da noi anticipate, la durata massima è di 7 mesi. 

Possono farne richiesta i titolari di Conto Corrente Arancio con accredito continuativo dello stipendio e il cui datore di lavoro abbia presentato domanda all’INPS

  • per la Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO) ex Covid-19
  • per la Cassa Integrazione Guadagni in Deroga (CIGD) ex Covid-19
  • Assegno ordinario del Fondo di Integrazione Salariale (FIS)
  • e non abbia erogato direttamente l’anticipo

Per poter richiedere l’anticipo della cassa integrazione è inoltre necessario che il Questionario di conoscenza della clientela sia aggiornato (accedi all’Area Riservata di ing.it e verificalo nella sezione Dati Personali/Questionario).

La concessione dell’anticipo della cassa integrazione è soggetta a valutazione da parte della banca.

  1. Stampa, compila, firma (con firma autografa) la documentazione necessaria (la trovi alla sezione di seguito);

  2. Invia un’email a RichiestaCIG.it@ing.com
    Ricorda, nell'email devi:
  • Inserire tra i destinatari l'indirizzo email PEC del tuo datore di lavoro;
  • allegare tutta la documentazione necessaria compilata e firmata (con firma autografa);
  • riportare il testo che trovi nel link di seguito. Copialo e incollalo nel testo della tua email e inserisci nell'oggetto: Richiesta di anticipo Cassa Integrazione
  • L'email deve essere inviata dall'indirizzo di posta elettronica presente tra i tuoi recapiti (accedi all'Area Riservata di ing.it, sezione Dati Personali > Indirizzo e recapiti e verificalo)

I formati ammessi per i documenti sono JPG, JPEG, PNG, PDF, GIF. Puoi fare una foto dei documenti con il tuo smartphone o una scansione.

La documentazione cambia a seconda che il tuo datore di lavoro abbia fatto richiesta all’INPS per la Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO/FIS) ex Covid-19 o per la Cassa Integrazione Guadagni in Deroga (CIGD) ex Covid-19.

In caso di richiesta di CIGO - FIS (CIG ORDINARIA ex Covid-19 - FIS Assegno Ordinario del Fondo di Integrazione Salariale)

  • Contratto “Anticipazione Sociale” ING BANK N.V.in caso di Conto Corrente Arancio cointestato il modulo deve essere firmato da entrambi i cointestatari
  • Allegato A1: modulo di richiesta dell'anticipo del trattamento di integrazione salariale ex Covid-19, firmato da te e dal tuo datore di lavoro
  • Allegato A2 : firmato da te e dal tuo datore di lavoro
  • Copia del Modello SR 41 inviato dal tua datore di lavoro all’INPS
  • Copia della raccomandata AR o dello strumento alternativo utilizzato, dal tuo datore di lavoro per l’invio del Modulo SR 41 Vedi facsimile
  • Copia della tua ultima busta paga
  • Copia del tuo documento di identità (in corso di validità sia fronte che retro, ben leggibile e a colori) 
  • Copia del tuo codice fiscale (fronte e retro, ben leggibile e a colori)
  • Copia del Permesso di soggiorno (solo se sei un cittadino extra EU, ben leggibile e a colori)

In caso di richiesta di CIGD (CIG in DEROGA ex Covid-19)

  • Contratto “Anticipazione Sociale” ING BANK N.V. : in caso di Conto Corrente Arancio cointestato il modulo deve essere firmato da entrambi i cointestari
  • Allegato B1: modulo di richiesta dell'anticipo del trattamento di integrazione salariale, firmato da te e dal tuo datore di lavoro
  • Allegato B2: firmato da te e dal tuo datore di lavoro 
  • Allegato B3: lettera di domiciliazione accredito INPS su conto corrente, firmata da te
  • Copia della raccomandata AR o dello strumento alternativo utilizzato, che attesti l’avvenuto invio dell’allegato B3
  • Copia della dichiarazione dell’azienda di aver provveduto all’invio della domanda di CIG ex Covid-19 all’ente competente con richiesta di pagamento diretto
  • Copia della tua ultima busta paga 
  • Copia del tuo documento di identità (in corso di validità sia fronte che retro, ben leggibile e a colori) 
  • Copia del tuo codice fiscale (fronte e retro, ben leggibile e a colori)
  • Copia del Permesso di soggiorno (solo se sei un cittadino extra EU, ben leggibile e a colori)
  • Controlleremo che la documentazione che hai inviato sia completa e corretta.
  • In caso di documenti mancanti o di errori ti contatteremo tramite email.
  • Analizzeremo la tua richiesta.
  • In caso di esito positivo metteremo a disposizione l’importo sul tuo Conto Corrente Arancio tramite fido e ti invieremo un’email per informarti. Potrai visualizzare l’importo che ti abbiamo concesso, come anticipo della cassa integrazione, accedendo dalla tua Area Riservata del sito ing.it alle Sezioni Conto Corrente Arancio/Fido oppure dalla App ING nella sezione Conto Corrente Arancio > Saldo.
  • In caso di esito negativo ti informeremo tramite email.
  • L’anticipo si chiuderà non appena l’INPS ci invierà la somma da noi anticipata, la durata massima è comunque di 7 mesi.

La concessione dell’anticipo della cassa integrazione è soggetta a valutazione da parte della banca.

 

Domande frequenti

Puoi trovare le indicazioni sulla dichiarazione che la tua azienda ha inviato per fare richiesta della cassa integrazione per l’emergenza Covid-19 all’INPS. Per qualsiasi dubbio puoi rivolgerti al tuo datore di lavoro.

L’importo sarà definito sulla base della durata della CIG, sul tipo di rapporto lavorativo se a tempo pieno o parziale e sulla base della riduzione oraria. L’importo accreditato potrà essere al massimo di 1.400 euro (importo calcolato sulla base di 9 settimane di sospensione a zero ore).

Potrai visualizzare l’importo che ti abbiamo concesso, come anticipo delle cassa integrazione, accedendo dalla tua Area Riservata del sito ing.it alle Sezioni Conto Corrente Arancio/Fido oppure dalla App ING nella sezione Conto Corrente Arancio > Saldo.

L’Anticipazione Sociale è completamente gratuita: non sono previsti costi di attivazione né tassi di interesse sulla somma accreditata (TAN 0,00% e TAEG 0,00%).

La durata massima è di 7 mesi, l’anticipo si chiuderà comunque non appena l’INPS ci invierà la somma da noi anticipata. 
Se la richiesta di anticipo Cassa Integrazione non sarà accolta dall'INPS, la banca potrà richiederti l’importo dell’intero debito relativo all’anticipo e dovrai estinguerlo entro 30 giorni dalla richiesta.

Ti ricordiamo che, grazie al DL Cura Italia del 17/03/2020 emergenza Covid-19, i documenti la cui scadenza è compresa nel periodo dal 7/03/2020 al 30/08/2020 beneficiano della proroga della scadenza al 31/08/2020.