ATTENTO AL PHISHING! Daresti mai le tue chiavi a uno sconosciuto? Non farlo nemmeno con i tuoi codici di accesso! Leggi qui

Focus Mercati
Notizie sui Mercati
AdviseOnly

Benessere finanziario, qual è il tuo?

Consapevolezza e gestione attiva possono migliorare lo stato di salute delle tue finanze. Ecco come sentirti bene con i tuoi risparmi

“Benessere finanziario” è il termine usato per descrivere lo stato di salute delle finanze di un individuo e fa riferimento alle abitudini e ai comportamenti volti a migliorare la nostra situazione economica. Ecco alcune domande chiave da porti per misurare il tuo benessere finanziario:

  • Quanto sei preparato ad affrontare eventi inaspettati? Hai un fondo di emergenza?
  • Qual è il tuo patrimonio netto? È positivo o negativo?
  • Possiedi già tutte le cose di cui hai bisogno nella vita? E le cose che desideri?
  • Stai risparmiando attivamente per la pensione?
  • Disponi di una copertura assicurativa sufficiente?

Benessere finanziario, un concetto “fluido”.

La tua salute finanziaria può essere misurata in diversi modi, ma non è statica: può cambiare in base alla tua liquidità e al patrimonio, nonché alla fluttuazione dei prezzi di beni e servizi. Facciamo un esempio pratico: il tuo stipendio rimane costante e intanto i costi per la benzina, il cibo, i mutui e le tasse universitarie aumentano. Nonostante un buono stato di salute finanziario iniziale, se non tieni d’occhio l’aumento dei prezzi e non parametri le spese al contesto macro-economico potresti incorrere in una serie di problematiche.

Parti dall’analisi della tua situazione finanziaria.

Prima di tutto devi analizzare in maniera pragmatica e realistica la tua posizione, calcolando il patrimonio netto. Come? Basta sommare il valore di tutto ciò che possiedi (casa, macchina, stipendio ecc…) e sottrargli i debiti (mutui, prestiti…)

Imposta un budget.

Devi creare un budget, che rappresenta il tuo tetto massimo di spesa: non basta pianificare solo le spese future, ma anche analizzare con precisione quelle passate. Ci sono aree in cui si possono fare dei tagli? Abbonamenti ricorrenti di cui non hai bisogno? Insomma, devi sforzarti di distinguere i reali bisogni dai desideri. Per creare il tuo budget puoi servirti di un foglio di calcolo excel o scaricare una delle tante app che ti possono aiutare. Rispettare il budget che ti sei dato è uno degli elementi chiave per mantenere una buona salute finanziaria. Attenzione a non aumentare il budget all’aumento delle entrate! Sembrerebbe logico ma in realtà non lo è. Perché?
Perché non tiene conto degli imprevisti!

Crea un fondo di emergenza.

La creazione di un fondo di emergenza può migliorare materialmente la tua salute finanziaria. Si tratta di denaro risparmiato e prontamente disponibile per le emergenze, come la riparazione dell’auto o la perdita del lavoro. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di avere da tre a sei mesi di autonomia.

Paga i debiti. Questo è fondamentale. Che siano rateizzati o tutto insieme non conta, ma è importante liberarsene il prima possibile, anche perché come dicevamo prima potresti andare sempre in contro a imprevisti.

Mantieni il portafoglio “in salute”.

A volte incontriamo situazioni che sfuggono al nostro controllo, come perdere il lavoro o fronteggiare un’emergenza finanziaria. A prescindere dalle circostanze, se impari a gestire gli impulsi emotivi verso il denaro potrai riprendere in mano le redini della situazione, semplicemente seguendo alcune basilari regole per rimanere in “salute”.
Eccone alcune:

  • Automatizzare il pagamento delle fatture e delle bollette
  • Cercare sempre assegni e conti gratuiti
  • Usare un metodo di budgeting, come il 50/30/20, secondo cui dovresti spendere il 50% per i bisogni, il 30% per i desideri e risparmiare il 20% del reddito. Questo 20% potrebbe includere la riduzione del debito, qualora fosse ad alto tasso di interesse
  • Cercate di limitare la spesa per l’alloggio (affitto o mutuo) a non più del 40% del reddito
  • Investite presto e spesso, cercando di mettere il 10-15% del reddito direttamente su un conto pensione.

Investire con noi è semplice!

Scegli tu se parlare con un esperto o farti consigliare dal nostro innovativo servizio di consulenza finanziaria digitale MYMoneyCoach.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Prima della sottoscrizione dei prodotti di investimento consulta i KIID e i prospetti informativi disponibili sul sito ing.it, sezione Investimenti e Risparmio – Fai da te o sul sito del Collocatore. Foglio informativo e documento informativo MIFID disponibili sul sito ing.it o nei nostri punti fisici.

Il presente articolo è stato redatto dal team del blog AdviseOnly.com e ha una finalità esclusivamente informativa. Non va quindi inteso in alcun modo come consiglio finanziario, economico o di altra natura e nessuna decisione, di investimento o di altro tipo, deve essere presa unicamente sulla base dei contenuti qui riportati. L’articolo non costituisce da parte di AdviseOnly.com un’offerta al pubblico d’acquisto o vendita di titoli e più in generale di strumenti finanziari e/o attività di sollecitazione all’investimento, ai sensi del decreto legislativo 24/02/1998, n. 58.