Newsroom

Notizie e informazioni di ING Italia

Torna la Diversity Week di ING, 5 giorni per parlare di inclusione e diversità fuori e dentro il luogo di lavoro

Alla sua quinta edizione, la settimana darà spazio a temi come Self Empowerment, Pregiudizio Inconsapevole, Differenze Generazionali e Gender Transformation

Giunge al quinto anno la Diversity Week targata ING. Nata come best practice in Italia e poi estesa a tutti Paesi in cui ING è presente, si terrà dal 17 al 21 giugno e ha l’obiettivo di coinvolgere i dipendenti in un confronto, ormai avviato da anni, sul tema della Diversity & Inclusion. Solo in un ambiente inclusivo e rispettoso delle differenze infatti le persone danno il meglio di sé e raggiungono migliori risultati anche nel lavoro.

Per ING diversità e inclusione sono infatti valori importanti per crescere, migliorare, innovare e ottenere solidi risultati. Per questo s’impegna a promuoverle e a sostenerle quotidianamente all’interno e al di fuori dell’organizzazione.

Durante la settimana sono previsti cinque workshop che affronteranno temi come la Diversità & l’Inclusione, il Self Empowerment, il pregiudizio inconsapevole, le differenze generazionali fino ad arrivare alla Gender Transformation. Si tratta di questioni ben presenti nel Manifesto della Diversity ING, che ha come priorità l’inclusione e l’accettazione di tutti i propri dipendenti, indipendentemente da background o convinzioni.

Le testimonianze saranno numerose ed eterogenee, al fine di dare vita a un dibattito stimolante e formativo con i colleghi:

  • un inspirational speech del presidente di un’associazione che supporta le persone LGBTQ
  • la testimonianza diretta di chi ha vissuto in prima persona il gender transition
  • due seminari #IAMREMARKABLE di casa Google con focus sull’empowerment femminile e sulle minoranze
  • un confronto tra le differenti generazioni per comprendere meglio i diversi approcci al lavoro con un dibattito sul management intergenerazionale

Nell’ambito della Diversity Week, ING sponsorizzerà anche quest’anno il Festival Mix di Milano, che si terrà tra il 20 e il 23 giugno, durante il Pride Month.

La scelta di sostenere anche quest’anno la rassegna cinematografica dedicata a temi  LGBTQ, che per ING è uno dei filoni associati al tema della D&I, rappresenta un segnale di attenzione alla sua Community Interna vivace e dinamica e alla Città di Milano, particolarmente attiva su questo fronte, in cui ING ha la sua sede principale in Italia.

Fondato nel 1986, il festival del cinema LGBTQI, che si terrà tra il 20 e il 23 giugno, si è profondamente evoluto nel corso degli anni, e, seppur mantenendo sempre l’impegno politico e radicamento territoriale, ha assunto una notorietà internazionale e un’evoluzione nella programmazione che lo hanno portato nel 2005 ad essere incluso nella famiglia dei Festival Mix che comprende i Festival LGBTQ di New York, San Paulo, Copenaghen e Città del Messico.