ATTENTO AL PHISHING! Daresti mai le tue chiavi a uno sconosciuto? Non farlo nemmeno con i tuoi codici di accesso! Leggi qui
Newsroom
Notizie e informazioni di ING Italia

ING Italia: prosegue l’impegno nel settore Energy con il Green Loan per l’acquisizione da parte di Equitix del portafoglio fotovoltaico di Acea

Con l’operazione ING conferma ancora il suo impegno nella finanza sostenibile

 

cover per newsroom

ING, tra i principali attori della sustainable finance in Italia, prosegue il suo impegno ultradecennale nel settore Energy con la strutturazione del Green Loan concesso a AE Sun Capital S.r.l., holding partecipata al 60% dal fondo britannico di investimento Equitix, gestito da Equitix Investment Management Limited, e al 40% da ACEA Produzione, società del Gruppo ACEA, una delle principali multiutility italiane. Al finanziamento da oltre 190 milioni di euro partecipa un pool di banche composto da Intesa Sanpaolo, ING, Natixis CIB e BPCE Lease.

Il finanziamento è destinato all’acquisizione di un portafoglio di impianti fotovoltaici localizzati in Italia con capacità installata complessiva pari a 105 MW, di cui 46 MW (46 impianti) incentivati che operano sulla base di differenti Conti Energia e 59 MW (28 impianti) di nuova costruzione già connessi o in corso di connessione alla rete.

Con tale finanziamento si perfeziona l’accordo sottoscritto tra Equitix ed ACEA il 24 dicembre scorso per la cessione al fondo di investimento, selezionato a valle di un processo competitivo, di una quota di maggioranza del portafoglio fotovoltaico di ACEA.

ACEA manterrà la gestione degli impianti attraverso contratti pluriennali con i veicoli della holding fotovoltaica relativi ad attività di operation & maintenance e asset management. Il Gruppo ACEA si impegna a ritirare l’energia prodotta dagli impianti di nuova costruzione sulla base di contratti di acquisto di energia a lungo termine (PPA). AE Sun Capital, inoltre, ha la possibilità di valutare l’accesso ad una pipeline di impianti fotovoltaici fino a circa 500 MW in corso di sviluppo da parte del Gruppo ACEA.

“ING è onorata di far parte di questo importante progetto, che include un mix di fonti incentivate e progetti in grid-parity supportati dal PPA fornito dal Gruppo ACEA”, ha dichiarato Valerio Capizzi, Head of Energy EMEA di ING.

Il ruolo di ING nell’operazione testimonia ancora una volta l’attenzione di ING alla sostenibilità e in particolare alla sustainable finance, su cui è fortemente impegnata sia a livello locale sia a livello globale: la divisione Wholesale Banking di ING Italia, che dal 2007 opera con un team dedicato ai finanziamenti alle energie rinnovabili, nell’arco di quindici anni ha finanziato in Italia progetti e investimenti per un valore di oltre 1,8 miliardi di euro.

Il Gruppo ha inoltre annunciato a marzo che punta a far crescere del 50% i nuovi finanziamenti alle rinnovabili entro la fine del 2025. Una decisione che rientra nell’approccio “Terra”, con cui ING vuole orientare il portafoglio prestiti al fine di contenere l'aumento delle temperature globali entro gli 1,5 gradi Celsius, così da raggiungere l’obiettivo “Net Zero” (zero emissioni) entro il 2050.