Newsroom

Notizie e informazioni di ING Italia

ING Italia conferma l’impegno nelle rinnovabili supportando F2i nell’acquisizione del portafoglio fotovoltaico di RTR – Terra Firma

ING negli ultimi undici anni ha finanziato in Italia progetti e investimenti legati alle rinnovabili per oltre 1,2 miliardi di euro.

ING Italia è coinvolta nel project finance da 995 milioni di euro per l’acquisizione e il rifinanziamento da parte di F2i Energie Rinnovabili del portafoglio fotovoltaico di RTR – Terra Firma, per 334 MW di potenza installata.

Grazie all’acquisizione, F2i Energie Rinnovabili diventa uno dei maggiori player del settore solare fotovoltaico a livello europeo, con un portafoglio complessivo di circa 800MW e impianti installati nella quasi totalità delle regioni italiane.

Coinvolte nell’operazione, oltre a ING Italia, altre otto primarie banche nazionali e internazionali impegnate nel settore delle rinnovabili: Banca IMI, Banco Bilbao Vizcaya Argentaria, Banco BPM, BNP Paribas, Cassa Depositi e Prestiti, Crédit Agricole CIB, Société Générale e UBI.

Lo scorso aprile ING aveva partecipato al rifinanziamento di EF Solare Italia, la più grande operazione nel mercato italiano del solare fotovoltaico, per un importo complessivo di 1,02 miliardi di euro, e con questa nuova operazione conferma il suo impegno nel  supportare i clienti determinati a investire nelle energie rinnovabili e nella sostenibilità.

“Siamo felici di aver dato un ulteriore contributo al cammino di F2i – EF Solare nel suo percorso di affermazione come campione nazionale nel settore fotovoltaico” afferma Valerio Capizzi, Head of Energy EMEA.

La divisione Wholesale Banking di ING, che dal 2007 opera con un team dedicato ai finanziamenti alle energie rinnovabili (eolica e solare), nell’arco di undici anni ha finanziato in Italia progetti e investimenti per un valore di oltre 1,2 miliardi di euro.

I risultati di ING nel campo della sostenibilità a livello globale sono confermati anche dall’inserimento del gruppo ai primi posti nelle classifiche di settore. Nel 2017 ING è stata confermata come “leader” nel settore bancario da Sustainalytics, provider globale di rating e ricerche sulla sostenibilità. ING ha inoltre ottenuto il punteggio di 82 su 100 nel Dow Jones Sustainability Index (DJSI), ampiamente sopra la performance media del proprio settore, pari a 54 punti.