Esclusiva per i già clienti ING

ING BANK N.V. Milan Branch usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito. Continuando a navigare, scorrendo la pagina o selezionando un qualsiasi elemento del sito accetti l'utilizzo dei cookies, anche quelli di profilazione propri e di altri siti con finalità commerciali. Per maggiori informazioni o per negare il consenso all'utilizzo dei cookies, clicca qui.

Informazioni crollo Ponte Morandi

Mutuo Arancio

ING,

  • seguito del crollo di un tratto del viadotto Polcevera dell'autostrada A10, nel Comune di Genova, avvenuto nella mattinata del 14 agosto 2018
  • della conseguente delibera del consiglio dei Ministri del 15 agosto 2018 con la quale è stato dichiarato, per dodici mesi, lo stato di emergenza in conseguenza del suddetto grave evento
  • e quindi dell’Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 539 del 20 agosto 2018 (pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 22 agosto 2018).

comunica che

I soggetti residenti (o avente sede legale e/o operativa) nei comuni individuati dal Commissario delegato titolari di mutui relativi ad edifici distrutti o resi inagibili, anche solo parzialmente (ovvero alla gestione di attività di natura commerciale ed economica svolte nei medesimi edifici),

hanno la possibilità di richiedere  la sospensione del pagamento delle rate del mutuo fino alla ricostruzione, all’agibilità o all’abitabilità del predetto immobile e comunque non oltre la data di cessazione  dello stato di emergenza previa presentazione di apposita autocertificazione del danno subìto (resa ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica n. 445 del 28 dicembre 2000 e successive modifiche e integrazioni)

La sospensione delle rate:

  • comporterà il congelamento del pagamento delle rate e quindi un conseguente posticipo delle scadenze di pagamento delle rate residue del mutuo;
  • sarà a titolo NON ONEROSO (ovvero NON verranno addebitati interessi maturati durante il periodo di sospensione);
  • potrà essere revocata dal mutuatario in qualsiasi momento.

Se hai subito dei danni al tuo immobile e vuoi richiedere la sospensione del mutuo o anche solo per avere chiarimenti chiedi in filiale oppure contattaci da telefono fisso al numero gratuito 800.71.72.73 o, da cellulare/dall’estero, al 029996789.