ATTENTO AL PHISHING! Daresti mai le tue chiavi a uno sconosciuto? Non farlo nemmeno con i tuoi codici di accesso! Leggi qui
Newsroom
Notizie e informazioni di ING Italia

Oltre 5.000 persone hanno scelto la formazione di Job Digital Lab per “rimettersi in gioco” e accrescere le competenze digitali

Il programma, sviluppato da ING con Fondazione Mondo Digitale, ha coinvolto in attività di formazione persone da tutta Italia

Oltre 5.000 partecipanti, 60 sessioni di training, 90 ore di formazione: sono solo alcuni dei numeri di “Job Digital Lab – La formazione che ti rimette in gioco”, il programma innovativo nato dalla collaborazione tra ING Italia e Fondazione Mondo Digitale.

Video finale del progetto Job Digital Lab

 

Fabio, 49 anni, vive a Milano ed è un progettista con oltre 25 anni di esperienza nel design: è alla ricerca di una nuova azienda dopo aver perso il lavoro durante il lockdown. Patricia, 47 anni, vive a Catania: le chiusure forzate l’hanno costretta a sospendere definitivamente le attività del suo centro di pilates e ora il suo sogno è quello di avviare una nuova impresa per la produzione di cosmetici a partire dagli scarti del vino. “Troppo spesso ci rifugiamo in zone di comfort, mentre è proprio in questi momenti che bisogna trovare la spinta per reinventarsi e continuare ad aggiornarsi”, racconta Patricia.

Fabio e Patricia sono due degli oltre 5.000 cittadini che hanno scelto il programma Job Digital Lab per darsi nuove opportunità di crescita e formazione professionale. Attraverso format e classi virtuali per acquisire competenze spendibili velocemente nel mondo del lavoro e academy professionalizzanti sulle nuove tecnologie abilitanti e professioni del futuro, il progetto ha offerto formazione gratuita a Neet, adulti disoccupati o inoccupati e a persone in cerca di aggiornamento e riqualificazione.

Gli iscritti hanno potuto partecipare a diversi moduli formativi, tra cui:

  • Alfabetizzazione Digitale: per approfondire gli strumenti e l’uso consapevole delle piattaforme social più diffuse e dei servizi online;
  • Digital Academy: sessioni di formazione specialistica pensate per i lavori del futuro, soprattutto negli ambiti in cui le competenze digitali sono fondamentali, quali comunicazione, marketing digitale, turismo, moda e design, robotica e domotica, gaming e virtual reality, rigenerazione urbana, salute, mobilità;
  • Role modelling: per dare ai partecipanti concrete occasioni di confronto con professionisti e con le loro esperienze di vita e di lavoro;
  • StartUp Lab al femminile: il percorso di accompagnamento all’impresa dedicato alle donne con idee imprenditoriali e alle loro startup.

Il percorso, iniziato a novembre 2020 e terminato con l’evento conclusivo il 24 giugno, ha visto il coinvolgimento nelle sessioni di training dei formatori di Fondazione Mondo Digitale e anche dei dipendenti ING, che hanno messo il proprio expertise e il proprio tempo a disposizione per attività di role modelling.

All’evento finale del 24 giugno di “Job Digital Lab - La formazione che ti rimette in gioco” hanno partecipato Paola Guarnieri, giornalista di Radio Rai, Mirta Michilli, Direttore Generale della Fondazione Mondo Digitale, Dewi van de Weerd, Vice Ambasciatrice dei Paesi Bassi in Italia e Alessio Miranda, Country Manager di ING Italia.

Solo il 20% degli italiani partecipa oggi ad attività di formazione e solo 4 su 10 possiedono competenze digitali di base, che invece sono sempre più importati per ognuno di noi,” ha dichiarato Alessio Miranda. “In ING vogliamo giocare un ruolo positivo in questa trasformazione, non solo verso i clienti e i colleghi, ma anche verso la società. Abbiamo così investito in quanto di più prezioso ci sia: la formazione e lo sviluppo delle persone, dando loro strumenti per essere un passo avanti in un mondo in rapida evoluzione. È motivo di grande orgoglio avere raggiunto oltre 5.000 persone creando maggiori opportunità di inserimento e reinserimento lavorativo e sviluppando maggiore consapevolezza digitale”.