Newsroom

Notizie e informazioni di ING Italia

“Lights on Sustainability”: da 10 anni ING Italia a sostegno delle energie rinnovabili

Con un’esposizione di circa 600 milioni di euro ING rappresenta uno dei principali attori della Green Economy in Italia.

Lights on Sustainability” è il nome dell’evento organizzato il 13 luglio da ING Italia nella suggestiva location “La Lanterna” di Roma per celebrare dieci anni di impegno nelle energie rinnovabili e per guardare alle opportunità di business sostenibile del futuro.

L’esposizione di ING verso le rinnovabili (eolica e solare), attraverso la sua divisione Wholesale Banking, è andata via via crescendo dal 2007, raggiungendo quest’anno ben 600 milioni di euro, cifra che rende ING uno dei principali attori della Green Economy in Italia e che conferma quanto l’attenzione al tema della sostenibilità sia parte integrante della strategia di business della banca come dimostrato anche dai riconoscimenti assegnati da Sustainalytics e da Corporate Knights.

Durante la serata ne hanno parlato per ING: Ralph Hamers, CEO del Gruppo e Marco Bragadin, CEO di ING Italia.

ING finanzia progetti che accelerano la transizione dei clienti verso una maggiore sostenibilità del proprio modello di business e supporta le imprese che sviluppano soluzioni innovative alle sfide poste dai cambiamenti del contesto sociale e ambientale, come ad esempio quelle sul fronte climatico, ormai prerogativa di gran parte dei Governi del mondo.

Il consolidamento della leadership nel settore delle rinnovabili ha permesso a ING di esplorare nuovi territori in cui negli anni la sostenibilità è diventata una priorità come, ad esempio, il Real Estate Finance. Alla fine del 2016 l’esposizione complessiva verso clienti “sostenibili” in questo settore in Italia ammontava a 520 milioni di euro, il 30% del portafoglio complessivo. L’esperienza italiana è considerata una vera e propria best practice all’interno del network di ING, tanto da essere stata esportata in molti dei Paesi in cui il Gruppo opera.

Si è poi guardato al futuro insieme alla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, che ha presentato i principali trend sulla green economy con Raimondo Orsini, Direttore della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. 

Interessante scoprire che l’Italia, nonostante un’inadeguata percezione green, sia invece assolutamente ben posizionata in tema di green economy, precedendo Paesi come la Germania e Regno Unito.

Maggiori dettagli nel Rapporto realizzato in partnership ING presentato durante la serata.