ATTENTO AL PHISHING! Daresti mai le tue chiavi a uno sconosciuto? Non farlo nemmeno con i tuoi codici di accesso! Leggi qui
Newsroom
Notizie e informazioni di ING Italia

Il modello Financial Coach di ING vince il Premio ABI per l’innovazione 2022 nella categoria “Digital Transformation - Canali”

ING ha creato una nuova generazione di consulenti “nativi digitali” per sostenere l’evoluzione dei risparmiatori in investitori in ottica digitale

ING si conferma tra le banche più innovative d’Italia grazie al progetto “Financial Coach ING: una nuova generazione di consulenti nativi digitali”, per il quale ha ricevuto il Premio ABI per l’innovazione 2022 nella categoria “Digital Transformation - Canali”. La giuria ha premiato ING per “per aver realizzato un nuovo modello che unisce i vantaggi di un advisory digitale con il valore della relazione umana, riuscendo a conciliare recruiting, formazione di alta qualità, forti requisiti tecnologici di compliance e controllo e l’inserimento nel mondo del lavoro di giovani nativi digitali”.

Il progetto Financial Coach ING nasce da una convinzione di fondo: nessuno meglio di giovani laureati “nativi digitali” può guidare l’evoluzione dei risparmiatori in investitori in ottica digitale.

Ecco le principali caratteristiche della rete di Financial Coach:

  • inserimento di giovani advisor qualificati con una naturale propensione al pieno utilizzo dei device digitali con età media di 29 anni (contro i 49,5 della media italiana della consulenza);
  • una Financial Academy dedicata in collaborazione con SDA Bocconi per prepararli all’esame OCF: il 90% dei Financial Coach supera l’esame al primo tentativo, con un voto medio di 92 su 100;
  • mindset digitale e grande empatia, per unire i vantaggi di My Money Coach (il robo advisor ING per la consulenza sulla gestione del risparmio) e il valore della relazione umana;
  • l’approccio “everytime, everywhere” per rispondere ad ogni esigenza del cliente abbattendo di fatto la distinzione tra fisico e digitale;
  • remunerazione flat indipendente dal prodotto selezionato, che antepone i bisogni del cliente e rafforza ulteriormente la relazione di fiducia con il Financial Coach.

Promuovendo la nascita e lo sviluppo di una nuova leva di consulenti finanziari formati in house, ING contribuisce al ricambio generazionale dei professionisti del settore: dall'inizio del percorso sono state formate più di 300 persone, inserendo più di 100 consulenti in rete. L’obiettivo è quello di arrivare a 300 su tutto il territorio italiano entro il 2023.   

I risultati di business, realizzati per il 90% attraverso il canale digitale e a distanza, sono già visibili: nel 2021 la rete dei Financial Coach ha contribuito in maniera significativa alla crescita dell’Asset under Management della banca, per più di 600 milioni di euro, aumentando la raccolta del 110% rispetto al 2020 e inserendo 50.000 clienti nei portafogli gestiti.